data: 06/06/2018 - categoria: MUSIC IS THE ANSWER - commenti: 0

TORNA BOB SINCLAR E DIVENTA BRESCIANO

Era il 2006 quando Bob Sinclar vinse il World Music Award come miglior dj al mondo.
Son passati 12 anni da successi come "Love generation", "World, Hold On (Children of the Sky)" e "Rock This Party", e anno dopo anno Bob ha continuato a sfornare hit.

Venerdì torna in grande con “I believe” e lo fa scegliendo per la penisola di dare l’esclusiva a Time Records.

"Lo conosco da molto tempo - racconta Giacomo Maiolini - Il corteggiamento è iniziato qualche tempo fa a Miami, ma all’epoca l’artista era legato da vincoli contrattuali che bloccavano il tutto. Quando si è liberato, ho capito che il matrimonio tra Bob e la Time andava celebrato” (Dal Gdb ndr)

Quasi superflua qualsiasi presentazione.
Bob Sinclar, all’anagrafe Christophe Le Friant, nasce a Bois-Colombes in Francia il 10 maggio 1969.
Il nome d’arte deriva dal personaggio protagonista del film “Come si distrugge la reputazione del più grande agente segreto del mondo” (titolo originale "Le Magnifique", 1973) tale Bob Saint Clair, interpretato da Jean-Paul Belmondo.

La carriera musicale di Bob inizia nel 1987 e dopo 3 anni fonda la Yellow Productions, casa che si occupava inizialmente solo di musica soul, jazz e hip-hop.

"Avevo 23 anni e vivevo ancora con mia madre. Il mio studio era la mia cameretta. Ho prodotto i primi 33 giri per i dj francesi: Kid Loco, Dimitri from Paris, Cassius. Vendevo al massimo duemila, tremila copie a disco. Ma per me era già una grande soddisfazione: qualcuno comprava la mia musica! Facevo tutto da solo: contabilità, spedizioni, contatti con i distributori. Per mantenermi, suonavo nei club di Parigi a 50 euro a serata. Per cinque anni ho guadagnato pochissimo. Ma lo avrei fatto anche gratis"

Può vantare collaborazioni illustri con star della musica house e non solo: Steve Edwards, Daft Punk, Shabba Ranks, Shaggy, Axwell, Lionel Richie, Craig David, Mika, Master Gee, Sean Paul, Pitbull e Raffaella Carrà, ve lo ricordate il remix del popolare brano “A far l’amore comincia tu”?

Numerosi album ,registrati in studio e live, e nel 2010 una raccolta di tutti i suoi singoli più famosi.
Nella sua lunga carriera ha anche fatto il modello e l’attore.
Non solo, Bob ha anche un grande cuore, da anni impegnato nel sociale, in particolar modo con Unicef.

"Non pretendo di essere di essere una star, non me ne frega niente: voglio che percepiscano qualcosa con gli occhi, ascoltando la musica!"

E "I believe" fa capire quanta emozione ci mette ancora, questo è certo.


Tags: Bob Sinclar I believe Time Records

LASCIA UN COMMENTO